Vai all'homepage
software di simulazione astronomica
English version

Perseus permette di utilizzare sempre i dati aggiornati disponibili su internet per la visualizzazione di asteroidi e comete. Qui si trovano gli stessi file che vengono scaricati dal programma di aggiornamento automatico fornito con Perseus a partire dalla versione 1.4. E' possibile scaricare manualmente i file disponibili in questa pagina, o anche utilizzare direttamente i file disponibili su altri siti che forniscono questi dati.

I dati forniti permettono di calcolare la posizione di asteroidi e comete utilizzando le cosiddette "orbite osculatorie"; per questo, per ottenere sempre posizioni precise è indispensabile aggiornare frequentemente i dati, al più ogni pochi mesi. Per ottenere tempi sempre precisi è anche possibile aggiornare i dati che permettono di calcolare il tempo universale e il tempo universale coordinato.
I file sono disponibili in versione compressa in formato .zip per ridurre i tempi di scaricamento.

ASTEROIDI aggiornato il 6/01/17 ore 00:16
Per poter utilizzare uno di questi file è necessario copiarlo sul disco rigido, scompattarlo se necessario utilizzando un programma come WinZip, UnZip di Info-ZIP, o la funzione di gestione dei file ZIP integrata in Windows XP, e poi usare la funzione di creazione delle liste. Nella finestra "Gestione database asteroidi", sezione "Crea nuova lista da un file di dati", premere il pulsante "Formato Perseus" e selezionare il file. Impostare i criteri di selezione degli oggetti nella finestra filtro, tenendo presente che Perseus può gestire un massimo di 10000 asteroidi contemporaneamente. Verrà creata la nuova lista.

asteroid.psa, compresso come: asteroid.psa.zip (33858630 byte)
Questo file contiene tutti gli asteroidi di cui si ha una determinazione dell'orbita. A causa dell'elevato numero di oggetti, quando si crea una lista a partire da questo file è necessario impostare criteri di selezione stringenti. Se si ha bisogno di visualizzare tutti gli asteroidi in una certa zona di cielo, usare come unico criterio di selezione la distanza dal centro schermo.

bright12.psa, compresso come: bright12.psa.zip (62634 byte)
Questo file contiene gli asteroidi che possono raggiungere una magnitudine apparente minore di 12.

bright13.psa, compresso come: bright13.psa.zip (119342 byte)
Questo file contiene gli asteroidi che possono raggiungere una magnitudine apparente minore di 13.

bright14.psa, compresso come: bright14.psa.zip (230736 byte)
Questo file contiene gli asteroidi che possono raggiungere una magnitudine apparente minore di 14.

bright15.psa, compresso come: bright15.psa.zip (507956 byte)
Questo file contiene gli asteroidi che possono raggiungere una magnitudine apparente minore di 15.

bright16.psa, compresso come: bright16.psa.zip (1279934 byte)
Questo file contiene gli asteroidi che possono raggiungere una magnitudine apparente minore di 16.

bright17.psa, compresso come: bright17.psa.zip (3369557 byte)
Questo file contiene gli asteroidi che possono raggiungere una magnitudine apparente minore di 17.

COMETE aggiornato il 6/01/17 ore 00:16
Per poter utilizzare questo filenecessario copiarlo sul disco rigido e poi usare la funzione di creazione delle liste. Nella finestra "Gestione database comete", sezione "Crea nuova lista da un file di dati", premere il pulsante "Formato Perseus" e selezionare il file. Impostare i criteri di selezione delle comete nella finestra filtro. Verrà creata la nuova lista.

comet.psc, compresso come: comet.psc.zip (49831 byte)
Questo file contiene le orbite aggiornate delle comete.

TEMPO aggiornato il 6/01/17 ore 00:16
Per poter calcolare con la massima precisione i tempi anche in date future, in Perseus è possibile aggiornare i dati sul tempo universale coordinato (UTC) e sul tempo universale (UT1). Copiare i seguenti file nella cartella Dati di Perseus.

utc.dat, compresso come: utc.dat.zip (528 byte)
File contenente le variazioni del tempo universale coordinato (UTC).

deltat.dat, compresso come: deltat.dat.zip (20163 byte)
File contenente le variazioni del tempo universale (UT1).




FONTI ORIGINALI
I file che vengono forniti nel sito di Perseus sono creati a partire dai dati pubblicati dal Minor Planet Center e dal database ASTORB (creato dal Dr. Edward Bowell del Lowell Observatory), e Perseus è in grado di leggere direttamente questi dati. I dati sulle variazioni dell'UTC e dell'UT1 si trovano nei siti dell'U.S. Naval Observatory (USNO) e dell'International Earth Rotation Service (IERS).

Collegamenti:

Minor Planet Center
e il mirror dei dati
http://www.astro.cz/mpcorb/

Pagina sugli asteroidi del Lowell Observatory

Sito sul sistema solare del JPL (database DASTCOM)

Sito dell'IERS

Sito dell'USNO