Vai all'homepage
software di simulazione astronomica
English version
  Livello  
LE I II III
Dati stelle Il database stellare contiene stelle limitate alla magnitudine 11.0 con le designazioni Hipparcos, Tycho, ACT, GSC, SAO, PPM, GCVS, WDS, HD, HDE, BD, CD, CP, HR, GC, le lettere di Bayer e i numeri di Flamsteed per complessive 980000 stelle.
Dati stelle Il database stellare è basato sui cataloghi Hipparcos, Tycho, Tycho-II, ACT, GSC, SAO, PPM, GCVS, WDS per complessive 18881123 stelle. Include anche la nomenclatura HD, HDE, BD, CD, CP, HR, GC, le lettere di Bayer e i numeri di Flamsteed.
Supporto catalogo USNO-A PossibilitÓ di visualizzare le stelle del catalogo USNO-A 1.0 oppure USNO-A 2.0 (non inclusi con il software)
Dati oggetti non stellari Il database degli oggetti non stellari è basato sui cataloghi Messier, NGC, IC, UGC, PGC-LEDA fino alla magnitudine 16, Barnard, Abell, van den Bergh, Sharpless, Monella e vari altri per complessivi 207456 oggetti.
Oggetti del sistema solare Sono rappresentati il Sole, i pianeti e i satelliti maggiori. Asteroidi e comete secondo i cataloghi disponibili su internet, aggiornati sul sito settimanalmente, oppure aggiornabili direttamente dai siti ufficiali. Possibilità di importare dati in formato arbitrario (testo) e di inserire manualmente i dati orbitali. Possibilità di filtrare asteroidi e comete in base a vari parametri.
Satelliti artificiali È possibile visualizzare la posizione dei satelliti artificiali fornendo gli elementi orbitali in formato TLE.
Rappresentazione dei pianeti e dei satelliti Grafica poligonale texturizzata, con rappresentazione corretta delle ombre, della fase, della librazione e della rotazione dei corpi. Mappe superficiali dettagliate ove disponibili.
Rappresentazione delle comete Tecnologia RealDeep con calcolo della direzione ed estensione della coda (approssimata), o come simboli.
Rappresentazione asteroidi Come stelle con la magnitudine corretta, o come simboli.
Rappresentazione stelle Regolazione automatica della magnitudine limite in base all'ingrandimento (modificabile); stelle colorate in base al tipo spettrale o bianche. Vari stili per ottenere l'effetto desiderato, possibilitÓ di aumentare o diminuire il contrasto tra le stelle pi¨ luminose e quelle meno luminose.
Rappresentazione oggetti non stellari Simbologia standard correttamente scalata e orientata; outline per gli oggetti di maggiori dimensioni. Tecnologia RealDeep per nebulose, galassie e ammassi globulari. Possibilità di selezionare i simboli da visualizzare in base ai cataloghi e/o al tipo di oggetto.
Riferimenti Coordinate equatoriali, altazimutali ed eclittiche, equatore galattico, meridiano, orizzonte modificabile dall'utente con graduazione. Nomi, confini e linee di riferimento tradizionali delle costellazioni. Orbite delle stelle doppie. Nomi propri stelle ed oggetti (modificabili dall'utente). Numeri di catalogo degli oggetti. Sistema di coordinate, terminatore e bordo su pianeti e satelliti.
Effetti atmosferici Riproduzione realistica degli effetti di alba e tramonto; variazione della magnitudine limite durante il crepuscolo; calcolo della rifrazione in base alla quota dell'osservatore.
Rifrazione Calcolo della rifrazione in base alle condizioni di temperatura e pressione fornite dall'utente.
Informazioni stelle e oggetti Coordinate nei vari sistemi di riferimento; visibilità; elenco di nomi e numeri di catalogo; descrizione modificabile dall'utente; elongazione dal Sole e dalla Luna; riferimenti agli atlanti Sky Atlas, Uranometria, Millennium. Magnitudine e spettro, dati variabilità, distanza e moto proprio, dimensioni apparenti quando disponibili.
Annotazioni sul cielo Possibilità di aggiungere testo, campi visivi di oculari o pellicole/CCD definendo focali e dimensioni dei sensori (database modificabile dall'utente incluso), e di tracciare ogni tipo di oggetto in ogni riferimento di coordinate o rispetto a ogni altro oggetto fissato. Calcolo dei tempi di ingresso ed uscita e contatti nelle eclissi di Sole sulle tracce.
Accessori per l'osservazione Visione notturna (in rosso)
Cartine supernovae di Stefano Pesci
Grafico ore di buio
Calendario lunare
Grafico altezze
Ricerca stella di guida
Grafico visibilità istantanea
Grafico pianeti interni
Calcolo delle eclissi di Luna e di Sole
Controllo telescopio Controllo dei telescopi Meade LX200 e Autostar.
Inoltre è possibile utilizzare i driver della ASCOM platform per il controllo di questi ed altri telescopi.
Controlli temporali Impostazione dell'istante di osservazione in tempo locale; impostazione automatica dell'ora legale secondo le impostazioni di sistema; impostazione del fuso orario; possibilità di aggiornamento via internet della tabella del ΔT e dell'UTC; visualizzazione della data in formato giorno-mese-anno, mese-giorno-anno o anno-mese-giorno a scelta; impostazione automatica del calendario Giuliano o Gregoriano secondo l'epoca della simulazione, modificabile dall'utente; animazioni in tempo reale o falsato. Possibilità di spostare il tempo della simulazione al sorgere/culminare/tramontare di un oggetto. Intervallo temporale -1000/+3000
Calcolo automatico di tempo universale coordinato a partire dal tempo locale; impostazione automatica o manuale del ΔT; impostazione dell'istante di osservazione in tempo universale, tempo terrestre o giorno giuliano. Intervallo temporale -1000000/+1000000 (la rappresentazione pu˛ non rispecchiare la realtÓ quanto pi¨ ci si allontana dalle epoche storica).
Località di osservazione Impostazione della località di osservazione da un ampio database o manualmente.
PossibilitÓ di modificare il database delle località di osservazione; possibilità di osservare da un luogo su un pianeta o satellite del sistema solare o da un punto arbitrario dello spazio.
Stampa Stampa in bianco e nero o a colori (modificabili dall'utente) con legenda; funzione di anteprima.
Salvataggio e "undo" Possibilità di salvare e caricare la situazione del programma in un file. Possibilità di annullare o ripristinare gli ultimi 100 comandi.
Creazione immagini Possibilità di salvare un'immagine che riproduce il campo di vista del programma alla risoluzione desiderata, in formato JPEG, BMP o TGA.
Puntamento Possibilità di puntare qualunque oggetto noto al programma, indipendentemente dal sistema di riferimento o dalla posizione dell'osservatore nello spazio, utilizzando una quasiasi designazione dell'oggetto nota al programma; possibilità di puntare secondo coordinate equatoriali o altazimutali.
Campo di vista Campo di vista regolabile da 270° a 1" (circa, secondo la forma della finestra)
Orientamento Possibilità di mantenere l'orientamento del campo di vista fisso rispetto all'orizzonte, all'equatore celeste o all'eclittica, oppure libero; possibilità di mantenere al centro del campo un qualsiasi oggetto fisso o mobile.
Documentazione Help in linea disponibile per tutti i comandi con descrizione delle finestre di dialogo. Manuale stampato con esempi d'uso. La documentazione viene aggiornata sul sito.
Script Possibilità di utilizzare qualsiasi situazione realizzabile dal programma, animarla, aggiungere testo, suoni e immagini, interpolazione automatica tra due situazioni. Salvataggio dello script in un unico file. Ulteriori script vengono messi a disposizione degli utenti sul sito.
È possibile realizzare dei filmati in formato AVI a partire dagli script.